Statua di San Giacomo


dsc_2751

Cappella di San Giacomo

Autore : GIOVAN BATTISTA ANTONI

Data di realizzazione: 1719-1724

La cappella di San Giacomo è il segno più evidente delle trasformazioni barocche subite dalla chiesa. Nel 1719 la cappella fu affidata allo scultore Giovan Battista Antonini per un nuovo allestimento architettonico.

I lavori dovevano essere terminati, secondo il contratto, nel luglio del 1721, ma forse per scarsità di fondi, Antonini dovette rivedere il progetto originario e nel 1724 i lavori erano ancora in corso.

L’artista realizzò la statua di San Giacomo nella cappella di S. Rocco, adibita per la circostanza a laboratorio.

La statua del santo fu eseguita in marmo, il resto fu invece realizzato in stucco. L’effetto di dinamismo e di vivacità rococò resta comunque pregevole.

Francesco Abbate, Isabella Di Resta, Sant’Agata dei Goti, in Le città nella storia d’Italia. Dossier ; Laterza, 1989