S. Maria di Costantinopoli con S. Giuseppe e S. Teresa d’Avila – Dipinto


storia-del-monastero-3

S. Maria di Costantinopoli con S. Giuseppe e S. Teresa d’Avila

Autore: PASQUALE DE LUCA

Data di realizzazione: 1774 – 1775

Le tele delle cappelle e del transetto furono ordinate da Sant’Alfonso ad un pittore poco noto, Pasquale de Luca, ed eseguite tra il 1774 e il 1775. Il ciclo richiama i temi della meditazione ed è un omaggio ai santi che Alfonso de’ Liguori maggiormente venerava. Sugli altari laterali troviamo l’Adorazione degli Arcangeli al S. Cuore, Sant’Anna e S. Gioacchino e la SS. Trinità.

Nel transetto del coretto vi è la tela raffigurante la Madonna del Rosario con San Domenico Guzman.

La tela posta sull’altare maggiore rappresenta S. Maria di Costantinopoli con S. Giuseppe e S. Teresa d’Avila. L’opera fu commissionata da suor Maria Raffaela della Carità (1699-1778), al secolo Matilde de Vito, superiora dall’anno 1766, e fondatrice del monastero del SS. Redentore dopo S. Alfonso.

 

 

 

Francesco Abbate, Isabella Di Resta, Sant’Agata dei Goti, in Le città nella storia d’Italia. Dossier ; Laterza,1989

www.redentoristesantagata.it