La tavola dell’Annunciazione


T. Giaquinto, Annunciazione, 1702

Autore : TOMMASO GIAQUINTO

Data di realizzazione: 1702 – Olio su tavola, cm 230 x 150

La tavola dell’Annunciazione, firmata dal Giaquinto e datata, rimanda alla copia che Luca Giordano eseguì intorno al 1661 dall’Annunciazione di Tiziano per San Domenico Maggiore a Napoli e alle repliche per l’analogo soggetto.

In origine la tavola era rettangolare, nel 1782 fu centinata e allungata con l’aggiunta di una striscia in basso, per essere inserita nell’incavo del primo altare a destra. Ampiamente inscurita dall’ossidazione dei colori, recentemente è stata restaurata.

La figura dell’angelo anticipa un’analoga soluzione adottata dal Giaquinto per la raffigurazione di Atteone, dipinta qualche anno dopo per l’Affresco del Palazzo Ducale a Sant’Agata de’ Goti.

Tommaso Giaquinto “ritrovato” – Un itinerario pittorico in Valle Caudina, Electa Napoli, 1993